Fornire più alternative al cliente è il giusto antidoto alla crisi

Il prolungarsi di mutamenti economici e la presenza di un mercato unico globale, hanno posto numerose sfide alle aziende nazionali.

 

Eppure nonostante le difficoltà che queste nuove sfide naturalmente presentano, per le aziende e i commercianti Italiani questo potrebbe essere proprio il momento giusto per aprirsi all'innovazione e ad un approccio diverso nei confronti del cliente finale.

 

Ciò che accade troppo spesso infatti, è che le realtà aziendali territoriali finiscano per venir inghiottite dalle grandi distribuzioni.

 

I motivi sono molteplici eppure tra di essi uno dei più lampanti è sicuramente la ricca offerta proposta al cliente, il quale può scegliere tra molteplici tipologie dello stesso prodotto.

 

Ad esempio un negozio di termo-sanitari in grado di fornire molteplici alternative, sarà sicuramente più vincente rispetto ad uno che non è in grado di farlo.

Un commesso potrebbe così proporre al cliente due prodotti diversi non soltanto per materiale, forma o colore ma anche per velocità di montaggio e qualità di durata.

 

Nonostante il risultato finale possa essere lo stesso infatti, installare un prodotto in 10 minuti o in 40 potrebbe fare una bella differenza.

 

 

Per questo motivo fornire come alternativa al cliente un prodotto complementare darà un lustro maggiore e renderà più competitivo il venditore finale.


Otval investe nell’innovazione: nuova profilatrice per la produzione di staffe per sanitari

Oggi più che mai, l’innovazione rappresenta un elemento essenziale per qualsiasi azienda che desideri mantenersi competitiva sul mercato ed offrire ai propri clienti prodotti di alta qualità.

Investire in nuove tecnologie e macchinari, innovare, migliorare i prodotti a seconda delle esigenze e del progresso, sono tutti fattori indispensabili in un mondo in continua evoluzione.

Per questo motivo, Otval ha deciso di investire nell'innovazione, non solo creando nuovi prodotti che si adattino alle necessità di industrie e clienti finali, ma anche impegnandosi nell'acquisto di nuovi macchinari. In vista dell’arrivo del nuovo anno, l’azienda ha così acquistato una nuova profilatrice al fine di implementare la produzione di staffe per sanitari sospesi e di soddisfare la sempre più grande richiesta di questo prodotto. 


Presentazione e dimostrazione dei prodotti Otval presso il Centro di Formazione Professionale ENAIP di Borgo Valsugana

07/03/2016 Con le sue strutture e i suoi laboratori didattici all'avanguardia, il Centro di Formazione Professionale di Borgo Valsugana rappresenta un’eccellenza sul territorio della Provincia Autonoma di Trento. Unico Centro in provincia per la Qualifica e il Diploma nell’indirizzo Termoidraulico, è inoltre certificato e accreditato dall'Istituto Italiano della Saldatura di Genova come Centro di Addestramento Saldatura Materie Plastiche. Tra le sue missioni principali l’Enaip Trentino ha anche quella di “sviluppare e valorizzare i rapporti con il territorio”, ritenendo la collaborazione e il confronto con i soggetti rappresentativi della realtà locale, una risorsa fondamentale per il raggiungimento dei propri obiettivi educativi ed istituzionali. Grazie a questo tipo di approccio ma anche e soprattutto grazie al lavoro e al supporto del Professor Ugo Gremes e del Direttore, l’Ingegner Sergio Bailo, lunedì 7 marzo presso il Centro di Formazione Professionale di Borgo, è stato organizzato un incontro con gli studenti del secondo anno dell’indirizzo di Termoidraulica, durante il quale sono stati presentati alcuni dei prodotti di punta dell’azienda Otval, tra i quali: le protezioni antiurto-acustiche per sanitari, le protezioni universali per piatti doccia e le staffe universali a “L” per sanitari sospesi. Agli studenti è stato mostrato il corretto utilizzo dei prodotti, le caratteristiche che li contraddistinguono e li rendono unici nel loro genere e con diverse prove dimostrative è stata spiegata ai ragazzi l’importanza del loro impiego sia per l’installatore che per il cliente finale. L’attenzione dimostrata da parte dei ragazzi e la loro curiosità, hanno reso quest’esperienza utile e altamente formativa.

http://www.enaiptrentino.it/news/operatori-termoidraulici-incontro-con-otval